screening, buoni spesa, fondi raccolti, il sindaco Cascini risponde alla Minoranza consiliare Stampa
Scritto da vincenzo cascini   
Sabato 18 Aprile 2020 13:01

Inutile ribadire che ogni atto amministrativo segue gli iter di legge, per cui ogni consigliere può riscontrare qualsiasi informazione presso il rispettivo ufficio di competenza.

Lo screening sulla popolazione dei test sierologici è rimasto di competenza del Sindaco, pur in stretta collaborazione con le Autorità Sanitarie provinciali e regionali preposte. Allo stato, lo screening è stato effettuato su 620 cittadini con esito negativo per 585 persone. Positive alle IGM sono risultate 20 persone; mentre positive alle IGG+IGM  16 persone. Tutti i test positivi sono stati comunicati alle autorità sanitarie che hanno sottoposto a tampone le più significative.

Pertanto, è risultata molto limitata la presenza del Covid-19, con assoluta sicurezza della popolazione sana che comunque dovrà continuare ad attenersi alle regole dettate dal Ministero della Salute e ribadite dal Comune con le diverse ordinanze contingibili e urgenti.

Si rimane in attesa di ulteriori Test sierologici che, seppur già in ordine, non sono stati consegnati per carenza di materiale data l’enorme richiesta in tutta Italia del prodotto stesso.  Con molta probabilità sarà necessario acquisire un maggior numero di test, oltre l’ordine effettuato, per la copertura di tutte le ulteriori richieste pervenute.

Per quanto concerne i buoni spesa, gli stessi sono invece di competenza dell’Ufficio Servizi Sociali, come indicato dalle direttive della Protezione Civile, che ha considerato le tre fasce di suddivisione delle famiglie, così come esplicato nell’Avviso pubblico presente sul Sito del Comune e del quale è stata data massima diffusione.

Tutte le domande, sotto forma di richieste in autocertificazione, hanno trovato copertura con l’importo di € 82.351,56, riservato il successivo controllo da parte degli organi preposti su eventuali abusi e/o false certificazioni.

Per il giorno del 18/04/20 è prevista la distribuzione della prima parte dei buoni.

Ad oggi è residuato un importo di € 700,00 che sarà utilizzato successivamente per situazioni di particolare necessità; è stato altresì raccolto un ulteriore importo pari ad € 9.500,00 di donazioni sul c/c dedicato del Comune, che saranno utilizzati per necessità primarie che dovessero insorgere.

Ai predetti importi si aggiungano la rinuncia alle indennità relative al mese di marzo di Sindaco, Presidente del consiglio e Assessori, che saranno utilizzate per bisogni relativi all’emergenza Covid-19, purtroppo ancora in atto.

dott.Vincenzo Cascini sindaco del comune di Belvedere M.mo - 18.04.2020

e-max.it: your social media marketing partner
 

Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione ed altre funzioni.Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento di questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visitare la nostra pagina cookies police.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information