Laltrasinistra, Powered by Joomla! and designed by 123WebDesign
ruderi di Cirella, riaperta al culto la chiesa di Santa Maria delle Grazie PDF Stampa E-mail
Scritto da comunicato stampa comune di diamante   
Giovedì 12 Luglio 2018 10:11

“Un'emozione straordinaria, con la  consapevolezza di aver vissuto un evento  per certi versi storico per tutta la nostra comunità”, è quello che ha detto, non nascondendo la sua soddisfazione, il Sindaco di Diamante, Gaetano Sollazzo,

nell'assistere alla Santa Messa che si è celebrata ieri,  dopo  oltre duecento anni, nella restaurata Chiesa di Santa Maria delle Grazie, nel complesso monumentale del Convento dei Minimi di Cirella. Il Monastero fu abbandonato nel 1810  a seguito della soppressione, con decreto del 7 agosto 1809,  da parte del governo francese e nell'ambito delle leggi napoleoniche che abolivano alcuni luoghi di culto. Da ieri, e per tutto il periodo estivo, ogni domenica alle 19,00 il  Parroco della Chiesa di Santa Maria dei Fiori di Cirella, Remigio Luciano,  celebrerà  la Santa Messa.  Si offre così, ai cittadini e ai tanti ospiti estivi,  l'occasione di rivivere un luogo di culto particolarmente suggestivo. Al primo appuntamento di ieri erano presenti numerosi fedeli oltre al Sindaco Sollazzo, accompagnato nell'occasione dall'Assessore Pierluigi Benvenuto e dal Consigliere Comunale Marcello Pascale.  Ricordiamo che   l'intero complesso   era stato inaugurato lo scorso mese di maggio,  a conclusione degli  importanti interventi che hanno riguardato, oltre al recupero funzionale del Convento dei Minimi di Cirella, il recupero e la valorizzazione dei ruderi dell’antica Città Medievale, la riqualificazione e l’ammodernamento del Teatro dei Ruderi. Restituito così alla collettività il Convento dei Minimi, unitamente al Mausoleo Romano di Contrada Tredoliche, sarà visitabile tutti i giorni da turisti e  cittadini del territorio. Dal 1 luglio al 9 settembre gli orari di apertura sono: dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 21.

comunicato stampa comune di Diamante - 02.07.2018


Sarà possibile celebrare i Matrimoni e le Unioni Civili al Monastero di Cirella


Al Monastero dei Minimi di Cirella, restaurato ed aperto al pubblico nelle scorse settimane, si potranno celebrare i Matrimoni e le Unioni Civili. Lo prevede una Delibera di Giunta Comunale approvata nei giorni scorsi, con la quale si dà la possibilità di estendere la Casa Comunale in tutto il Complesso Conventuale che viene così a costituire una sede sicuramente più suggestiva ed una cornice più scenografica da quella offerta dalle Sale finora utilizzate all'interno del Palazzo di Città. - Non è una semplice scelta  burocratica - dice l'Assessore al Turismo Franco Maiolino, che ha proposto tale iniziativa - ma la prima di una serie di operazioni di marketing turistico incentrate sulla promozione, valorizzazione e piena utilizzazione di una straordinaria location piena di fascino, di storia e di cultura. Lanceremo in grande stile una campagna promozionale  dove invitando a sposarsi al Monastero di Cirella affideremo agli scatti e ai video degli sposi le immagini di uno delle  eccellenze del nostro patrimonio storico artistico e culturale.  Voglio ricordare - continua Maiolino- che la Chiesetta annessa al Monastero dismessa dalle leggi napoleoniche di annessione dei beni della Chiesa nel 1810  è tuttora consacrata per cui oltre ai Matrimoni e alle Unioni Civili vi si potranno celebrare i Matrimoni Religiosi e tenuto conto che al Comune di Diamante e nelle Chiese di Diamante e Cirella vengono a sposarsi tantissime persone, l'iniziativa di far conoscere la possibilità di utilizzare questa location rappresenta una ottima occasione di promuovere la città, offrire un servizio ma anche di ricercare opportunità condivise per incrementare l'economia che ruota intorno ai circuiti delle nozze, tanto è che nei prossimi mesi ho intenzione di coinvolgere tutti gli attori interessati dal " Pianeta Matrimonio" ( Ristoratori, Fotografi, Parrucchieri ed Estetisti, Wedding Planners ) in maniera da presentare un pacchetto complessivo di opzioni e servizi che costituiscano un'offerta competitiva ed esclusiva in tale settore.

comunicato stampa comune di Diamante - 03.07.2018

 

Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione ed altre funzioni.Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento di questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visitare la nostra pagina cookies police.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information