Laltrasinistra, Powered by Joomla! and designed by 123WebDesign
parco giochi in stato d'abbandono PDF Stampa E-mail
Scritto da adriana sabato - nonsolobelvedere.blogspot.it   
Giovedì 05 Luglio 2018 08:17

Sono immagini eloquenti quelle pubblicate da Gabriele Sangineto, sulle reti sociali, che fotografano l’abbandono e l’incuria in cui versa il parco giochi a Sant’Antonio.

Un vero peccato: in quel parco, non si può nemmeno “fare una passeggiata”, le erbacce infatti sono talmente folte che potrebbero nascondere qualsiasi pericolo, senza contare il rischio d’incendio, proprio come è accaduto lo scorso anno quando, nella stessa zona, le fiamme stavano per invadere le abitazioni.

“Mi dispiace davvero tanto, scrive Sangineto, dover constatare che, come sempre, facciamo le inaugurazioni, parole, foto e abbracci per poi finire sempre nell’abbandono.

Già il parco giochi per i bambini è situato in una zona periferica  (Belvedere Marittimo, zona S. Antonio), se poi lo si lascia all’incuria, i risultati son quelli riprodotti nelle foto e si perde l’abitudine a visitarlo...sarebbe un peccato, soprattutto per il lavoro svolto da un Associazione per istituirlo.

Spero che chi di competenza faccia ripulire dalle erbacce questo parco per bambini perché, in questo stato, perde il senso per il quale è stato concepito, ovvero quello di regalare qualche momento di svago ai bambini...senza contare ciò che potrebbe succedere in caso d’incendio con tutta quell’erba.

Chi deve faccia qualcosa, grazie”.

Una trascuratezza certamente non accaduta di recente: “questo post, viene ancora precisato, serva da monito per mantenere il parco in costante pulizia”.

Ma è un coro unanime: erba alta e cunette sporche nelle contrade sono ormai una costante, così denuncia ormai da tempo, in maniera incessante anche l’Associazione “Belvedere Giovani”.

E ancora si susseguono, nel post, come ovunque, i commenti dei cittadini belvederesi che denunciano altrettante, identiche, gravi situazioni in altre zone della cittadina, e che sperano così, attraverso i numerosi solleciti, di lanciare un segnale forte a chi dovrebbe provvedere e invece sta a guardare.

Adriana Sabato - nonsolobelvedere.blogspot.com - 04.07.2018

 

Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione ed altre funzioni.Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento di questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visitare la nostra pagina cookies police.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information