Laltrasinistra, Powered by Joomla! and designed by 123WebDesign
avviata l'ultima rotazione dei consiglieri del gruppo “ORA” PDF Stampa E-mail
Scritto da gruppo "ora"   
Martedì 03 Luglio 2018 21:14

Tenendo fede al principio che ha contraddistinto il gruppo per l’intera consiliatura, i consiglieri Daniela Tribuzio  e Gianluca Bencardino hanno rassegnato le proprie dimissioni.

A sedere nel consiglio comunale di Belvedere M.mo saranno Francesco Renda e Oreste Sarpa.

Il principio della rotazione in seno al consiglio comunale ha permesso alla quasi totalità dei componenti la lista “ORA”, di accumulare esperienza civica in un’ottica di servizio e di formazione. I consiglieri che, nei cinque anni si sono succeduti, ognuno per le proprie competenze, hanno saputo contribuire, non solo ad una  funzione di controllo sugli atti amministrativi, ma ad un’ azione politica incisiva ed efficace che si è concretizzata con proposte di soluzioni ai tanti problemi di cui, i non addetti ai lavori, ne ignorano spesso il peso e l’esistenza.

Una Opposizione che ha saputo evidenziare con forza e determinazione l’incapacità amministrativa  e gestionale della Maggioranza a guida Granata.

Il “Granata Quater”è ormai giunto alla fine del mandato, a maggio 2019 si rinnoverà il Consiglio comunale. Il gruppo “ORA”, con grande senso di responsabilità, si è  attivato, unitariamente con le altre forze di minoranza, per un confronto e dialogo su tutte le più importanti questioni amministrative, raggiungendo , il più delle volte,punti di vista convergenti.

L’obiettivo primario è la costruzione di un progetto politico credibile.

Il Gruppo “ORA” ritiene, indispensabile, giungere ad una proposta politica –programmatica unitaria, aperta anche al confronto con la società civile, capace di dare la giusta svolta ad un territorio per troppo tempo mortificato. La scelta di condividere un percorso comune nasce dalla consapevolezza che, solo unendo le forze sane della nostra comunità e dando vita ad un’azione incisiva, si può provare ad invertire una tendenza negativa che ha visto la nostra città ostaggio di decisioni politiche obbedienti prevalentemente agli interessi di pochi e le cui conseguenze sono sotto gli occhi di tutti: un drammatico impoverimento economico, culturale, sociale ed ambientale.

Gruppo "ORA" - 03.07.2018

 

Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione ed altre funzioni.Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento di questa pagina acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visitare la nostra pagina cookies police.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information